La Conferenza Nazionale

Ogni anno il Green City Network promuove la Conferenza Nazionale delle Green City per l’approfondimento di una tematica di particolare interesse e attualità per promuovere il dibattito e il confronto con le città italiane, le istituzioni nazionali ed europee, Università e enti di ricerca, imprese e loro organizzazioni.

Si terrà il 9 luglio la 3^ Conferenza Nazionale delle Green City dedicata al tema della Rigenerazione Urbana per le Green City. Per uscire dalla crisi, dopo la pandemia, con più cura per il nostro futuro. L’evento si terrà in Web Conference dalle 10.30 alle 12.30.

Programma

La Conferenza vedrà la presentazione della Carta per la Rigenerazione Urbana delle Green City da parte di Edo Ronchi, Presidente della Fondazione per lo sviluppo sostenibile, con interventi di Roberto Gualtieri, Ministro dell’Economia e delle Finanze, Paola De Micheli, Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Riccardo Fraccaro, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e Giuseppe Sala, Sindaco di Milano.

L’evento è realizzato con il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e del Ministero della Salute e con il supporto di Arcadis, CONOU e Ecodom.

La Conferenza ha lo scopo di promuovere un vasto programma, adeguatamente finanziato, di rigenerazione urbana come pilastro fondamentale per lo stimolo alla ripresa dell’economia in Italia, in grado di mettere in moto una pluralità di attività economiche, di mobilitare importanti investimenti anche privati, di impiegare consistente occupazione, di rivitalizzare tessuti sociali ed economici locali, di fare leva sull’attivazione dei poli decisivi dello sviluppo italiano: le sue città, grandi e piccole.

A fronte di una crisi distruttiva come questa che ha colpito duramente le nostre società e le nostre economie, diventano elevati i rischi di rinunciare a politiche e misure innovative, impiegando un intervento pubblico – nazionale ed europeo – di dimensioni mai viste prima, per misure di emergenza, senza un progetto che sia all’altezza delle sfide di questa nostra epoca. Lo sforzo straordinario richiesto deve puntare su un Green Deal: un progetto strategico, di sviluppo durevole, in grado di assicurare un benessere più esteso ed equamente distribuito, che oggi può essere basato solo su un’economia decarbonizzata e circolare.

Per partecipare e ricevere le informazioni per il collegamento web è necessario registrarsi attraverso il seguente link: form di registrazione